martedì 19 ottobre 2021

108. Aniene rims

 

Ampia Area con edificio abbandonato lungo la linea ferroviaria


Progetto 1:

Progetto 2:

Progetto 3: 



Questa è una delle micro aree urbane localizzate nel settore est di Roma lungo la via Prenestina che interessano il progetto UNLost Territories. 
UNLost Territories è un progetto collaborativo offerto alla città di Roma e ai suoi abitanti dalla Università degli Studi La Sapienza Facoltà cattedra  del prof. Antonino Saggio e dalla suo gruppo di assistenti e collaboratori. Lo scopo del lavoro è attivare azioni progettuali “dal basso” che abbiano interesse sia dal punto di vista del programma sociale che da quello costruttivo e spaziale con lo scopo di elaborare processi attivi di progettazione.




107. Aniene Rims

Si tratta della stazione "Nomentana" che può essere oggetto di un riprogettazione con densificazione e amplimento. Tale stazione urbana (strategica nei collegamenti verso l'aeroporto di Fiumicinoe e  a nord sino a fara Sabina) inoltre è la più vicina al fiume aniene e potrebbe quindi funzionare proprio nel quadro di Aniene Rims


 Progetto 1:
 Progetto 2:
 Progetto 3: 



Questa è una delle micro aree urbane localizzate nel settore est di Roma lungo la via Prenestina che interessano il progetto UNLost Territories. 
UNLost Territories è un progetto collaborativo offerto alla città di Roma e ai suoi abitanti dalla Università degli Studi La Sapienza Facoltà cattedra  del prof. Antonino Saggio e dalla suo gruppo di assistenti e collaboratori. Lo scopo del lavoro è attivare azioni progettuali “dal basso” che abbiano interesse sia dal punto di vista del programma sociale che da quello costruttivo e spaziale con lo scopo di elaborare processi attivi di progettazione.



martedì 10 dicembre 2019

17-FASE E_UNLOSTLINE


Tratto ultimo di via Prenestina Bis
da: via Walter Tobagi
a: via Prenestina



Progetto 1:
Progetto 2:
Progetto 3:


UNLostLine è un anello infrastrutturale ed ecologico che intende ricucire le tre grandi aree verdi a scala urbana presenti all'interno del territorio ad est di Roma, quali il Parco dell'Aniene, il Parco della Mistica ed il Parco di Centocelle. Inoltre vuole connettere il brano di città a ridosso della via Tiburtina con quello a sud, della via Casilina, costituendo allo stesso tempo un vero e proprio raccordo tra la linea della Metro B e la linea della Metro C.
Il suo sviluppo è costituito da 17 tratti di strade esistenti e non, ciascuno dei quali è associato ad idee progettuali specifiche che ne valorizzino sia localmente sia globalmente l'impatto.
Inoltre la presenza della UNLostLine valorizza e connette sia specifici progetti di UNLost Teritories sia le caratteristiche urbane complessive della macroarea di intervento

16-FASE E_UNLOSTLINE

Tratto secondo via Casilina
da Piazza Sor Capanna
a: via Walter Tobagi




Progetto 1:
Progetto 2:
Progetto 3:


UNLostLine è un anello infrastrutturale ed ecologico che intende ricucire le tre grandi aree verdi a scala urbana presenti all'interno del territorio ad est di Roma, quali il Parco dell'Aniene, il Parco della Mistica ed il Parco di Centocelle. Inoltre vuole connettere il brano di città a ridosso della via Tiburtina con quello a sud, della via Casilina, costituendo allo stesso tempo un vero e proprio raccordo tra la linea della Metro B e la linea della Metro C.
Il suo sviluppo è costituito da 17 tratti di strade esistenti e non, ciascuno dei quali è associato ad idee progettuali specifiche che ne valorizzino sia localmente sia globalmente l'impatto.
Inoltre la presenza della UNLostLine valorizza e connette sia specifici progetti di UNLost Teritories sia le caratteristiche urbane complessive della macroarea di intervento.

15-FASE E_UNLOSTLINE

Tratto primo di via Casilina
da: viale Primavera
a: Piazza Sor Capanna




Progetto 1:
Progetto 2:
Progetto 3:


UNLostLine è un anello infrastrutturale ed ecologico che intende ricucire le tre grandi aree verdi a scala urbana presenti all'interno del territorio ad est di Roma, quali il Parco dell'Aniene, il Parco della Mistica ed il Parco di Centocelle. Inoltre vuole connettere il brano di città a ridosso della via Tiburtina con quello a sud, della via Casilina, costituendo allo stesso tempo un vero e proprio raccordo tra la linea della Metro B e la linea della Metro C.
Il suo sviluppo è costituito da 17 tratti di strade esistenti e non, ciascuno dei quali è associato ad idee progettuali specifiche che ne valorizzino sia localmente sia globalmente l'impatto.
Inoltre la presenza della UNLostLine valorizza e connette sia specifici progetti di UNLost Teritories sia le caratteristiche urbane complessive della macroarea di intervento.

14-FASE E_UNLOSTLINE

Tratto viale Primavera
da: Piazzale delle Gardenie
a: via Casilina




Progetto 1:
Progetto 2:
Progetto 3:


UNLostLine è un anello infrastrutturale ed ecologico che intende ricucire le tre grandi aree verdi a scala urbana presenti all'interno del territorio ad est di Roma, quali il Parco dell'Aniene, il Parco della Mistica ed il Parco di Centocelle. Inoltre vuole connettere il brano di città a ridosso della via Tiburtina con quello a sud, della via Casilina, costituendo allo stesso tempo un vero e proprio raccordo tra la linea della Metro B e la linea della Metro C.
Il suo sviluppo è costituito da 17 tratti di strade esistenti e non, ciascuno dei quali è associato ad idee progettuali specifiche che ne valorizzino sia localmente sia globalmente l'impatto.
Inoltre la presenza della UNLostLine valorizza e connette sia specifici progetti di UNLost Teritories sia le caratteristiche urbane complessive della macroarea di intervento.


13-FASE D_UNLOSTLINE

Tratto via Tor de' Schiavi
da: via Prenestina
a: Piazzale delle Gardenie



Progetto 1:
Progetto 2:
Progetto 3:


UNLostLine è un anello infrastrutturale ed ecologico che intende ricucire le tre grandi aree verdi a scala urbana presenti all'interno del territorio ad est di Roma, quali il Parco dell'Aniene, il Parco della Mistica ed il Parco di Centocelle. Inoltre vuole connettere il brano di città a ridosso della via Tiburtina con quello a sud, della via Casilina, costituendo allo stesso tempo un vero e proprio raccordo tra la linea della Metro B e la linea della Metro C.
Il suo sviluppo è costituito da 17 tratti di strade esistenti e non, ciascuno dei quali è associato ad idee progettuali specifiche che ne valorizzino sia localmente sia globalmente l'impatto.
Inoltre la presenza della UNLostLine valorizza e connette sia specifici progetti di UNLost Teritories sia le caratteristiche urbane complessive della macroarea di intervento.